Il Festival

La Città Incantata Film Festival

9 film, 3 cicli tematici (Diritti Umani, Legalità, Dialogare per crescere) lungo 4 mesi (da febbraio a maggio), 3 gradi d’istruzione scolastica (primarie, secondarie I grado, secondarie II grado), oltre 30 mattinate al cinema per più di 10 istituti scolastici, un bacino potenziale che supera le 10.000 presenze: questa è La Città Incantata Film Festival, che con la III edizione consolida la propria identità di festival degli sguardi, incentrato su percorsi didattici, su film coinvolgenti e densi di significato, su una rete di collaborazioni di spessore sociale e culturale. Le proiezioni delle opere cinematografiche, spesso provenienti da kermesse internazionali (Cannes, Venezia, Sundance), sono introdotte dall’esperto di didattica cinematografica, che si occupa anche di moderare il successivo dibattito a caldo tra gli studenti. Ai Referenti scolastici viene fornito ampio materiale sia prima che dopo la visione, mentre le discussioni sono arrichite dagli interventi dei volontari di Amnesty – Gruppo 261 e del Presidio di Libera a Nocera Inferiore “Jerry E. Maslo”. La partecipazione della giovane platea culmina in un concorso in memoria del nocerino Andrea Vertorano, che consentirà agli studenti di dar forma a pensieri ed emozioni, anche attraverso il cinema, con la realizzazione di corti guidata dall’ente School Movie. Incontri ed eventi serali arricchiscono il programma, che culmina nella premiazione del concorso e nell’apertura alla cittadinanza. Per crescere insieme, ad ogni età.
9

Film

3

Cicli Tematici

30

Mattinate

10000

Presenze


Cicli Tematici

  • 1I CICLO / DIRITTI UMANI

    Il ciclo sui diritti umani si svolge in gemellaggio con Amnesty International, in particolare col gruppo 261 dell'Agro-nocerino. I film raccontano storie che ispirano: l'impegno degli attivisti, i diritti negati, le conquiste sudate, con un'attenzione particolare al dialogo interculturale ed al valore della memoria.
  • 2II CICLO / LEGALITA'

    In concomitanza col ciclo sulla legalità, viene bandito il concorso "Andrea Vertorano - Sguardi sulla legalità", che consente agli studenti di mettere a frutto pensieri ed emozioni delle mattinate in elaborati autonomi ed originali. Con la collaborazione del presidio locale di "Libera" di Nocera Inferiore, intitolato a "Jerry E. Maslo", il ciclo si svolge attraverso film che propongono storie di coraggio e redenzione, con i fari puntati sia sulla micro- che sulla macro-criminalità, in cui emergono le scelte responsabili.
  • 3III CICLO / DIALOGARE PER CRESCERE

    Il ciclo "Dialogare per crescere", col patrocinio del Garante dell'Infanzia e dell'Adolescenza, non solo fa parlare i ragazzi sui film, bensì fa parlare i film sui ragazzi: crescere comporta confrontarsi con l'universo degli altri (il genitore, il compagno di scuola, l'immigrato...) ed il cinema, con il suo alto tasso d'immedesimazione, innesca reazioni, amplia gli orizzonti, fa riflettere sui propri percorsi di vita.